Avalon Roma - Ragazzo gioca a Magic The Gathering
Magic

Commander, divertimento oltre il 4

Benvenuti al secondo appuntamento con il Commander! Se avete apprezzato la sua storia, continuiamo il nostro viaggio illustrando la sua varietà anche nelle modalità di gioco. 

Il Commander è nato come formato multiplayer con quattro giocatori che si danno battaglia tra di loro e nel quale solo uno potrà ottenere la vittoria. Successivamente il formato si è adattato anche ad altre modalità, già giocate in Magic: il Duel (il classico 1vs1) e il Gigante a Due Teste (una variante multigiocatore, ma con la velocità del Duel).

E se fossimo più di 4? La soluzione più semplice sarebbe dividersi in gruppi più piccoli e giocare due partite separate, ma lo spirito del Commander è anche fare gruppo e giocare una singola partita tutti insieme. Gli stessi giocatori si sono quindi attivati per proporre diverse modalità che possano risolvere questo problema. Ve ne illustriamo alcune:

La stella (5 giocatori o più)

Nata come modalità per 5 giocatori, si può facilmente adattare anche per gruppi più numerosi. L’obiettivo è molto semplice, vince il giocatore che riesce a sconfiggere tutti gli avversari che non siano a lui adiacenti. Per esempio, in un tavolo a 5 giocatori, il giocatore A ha alla sua destra il giocatore E e alla sua sinistra il giocatore B, per vincere deve sconfiggere i giocatori C ed D (come indicato in figura). Se ci fosse un sesto giocatore (poniamo che sia seduto tra C e D), il giocatore A per vincere deve riuscire a sconfiggere anche lui.

Questa modalità è molto strategica perché, per sua natura, permette anche vittorie di coppia e non è raro vedere nascere delle coalizioni sul campo di battaglia.

Imperatore (6 giocatori o più in multipli di 3)

Altra modalità molto avvincente per gruppi numerosi è l’Imperatore. Ci si divide in gruppi di 3 giocatori, nei quali uno viene designato come ‘Imperatore’ e siede al centro del terzetto, gli altri due giocatori saranno chiamati ‘Generali’. Ogni terzetto viene eliminato quando l’Imperatore viene sconfitto.

Ogni Generale può prendere come bersaglio delle sue magie solo l’avversario direttamente di fronte o l’Imperatore amico accanto a lui; possiamo dire che le sua magie hanno un range di 1 giocatore massimo. Gli imperatori invece hanno un range di 2 giocatori (in un tavolo da 6, possono bersagliare tutti i generali ma non l’Imperatore avversario). In più ogni creatura in gioco guadagna l’abilità “{T}: Un compagno di squadra bersaglio ottiene il controllo di questa creatura. Attiva questa abilità solo quando potresti lanciare una stregoneria.”

Per rendere ancora più veloce questa modalità, ogni terzetto può svolgere il proprio turno in contemporanea, come in una partita di Gigante a Due Teste.

Alleato Nascosto (6 giocatori o più)

In questa modalità i giocatori vengono divisi in gruppi, ma solo metà dei giocatori conosce il proprio compagno di squadra. Come facciamo? Mescoliamo un numero di carte pari al numero di giocatori, di queste metà saranno terre base (diverse tra loro) e l’altra metà carte monocolore abbinate a ciascuna terra. Ogni giocatore che ha ricevuto una carta terra la rivela a tutti gli altri. Chi ha ricevuto la carta non terra è alleato del giocatore che ha la terra corrispondente. Ad esempio, il giocatore A rivela un’isola, il giocatore B ha una carta blu coperta ed è il suo compagno di squadra.

Sta nei giocatori poi decidere se rivelare subito la propria alleanza o restare nascosto il più possibile per aspettare un momento in cui ottenere un significativo vantaggio per la propria squadra.

In caso di gruppi dispari si può aggiungere una carta artefatto al mazzetto di carte iniziale; chi riceverà questa carta sarà considerato il jolly che potrà vincere insieme all’ultima squadra che rimane sul campo di battaglia. Per gruppi numerosi, si possono introdurre nelle carte dei “ruoli” terre doppie o carte multicolore; in questo caso ci saranno giocatori che nel corso della partita potranno decidere per quale bandiera schierarsi.

BANG! (5 giocatori o più)

La modalità Alleato Nascosto è molto simile ad un gioco best-seller che molti di noi conoscono: BANG! Quindi perché non utilizzare le regole di questo gioco per giocare a Commander? Alcuni giocatori hanno così deciso di usare le carte ruolo di BANG! per una partita multigiocatore a Magic.

Ci sono quattro ruoli: Sceriffo, vice-sceriffo, fuorilegge e rinnegato. In base al numero di giocatori si distribuiscono i ruoli e lo sceriffo rivela subito il suo. Lo Sceriffo avrà 10 punti vita in più per ogni fuorilegge in gioco, pescherà 2 carte ogni volta che sconfiggerà un fuorilegge e scarterà 2 carte ogni volta che sconfiggerà un vice-sceriffo. Ogni volta che un giocatore viene sconfitto deve rivelare il suo ruolo. Lo Sceriffo (e gli eventuali vice-sceriffo rimasti) vincerà la partita quando tutti i fuorilegge saranno eliminati. I fuorilegge vincono se lo Sceriffo viene sconfitto. Il Rinnegato vince se rimane l’ultimo giocatore vivo sul campo di battaglia.

Queste sono solo alcune delle modalità per giocare a Commander in gruppi numerosi, ma ce ne sarebbero molte altre. Vi invitiamo a provarle in una serata tra amici e magari a raccontarci le vostre sfide più avvincenti. Buon gioco!

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *