Legacy Budget: Alleati UG
19-11-2013 12:02:22



Purtroppo tutti gli Alleati su cui possiamo contare si trovano solamente in 2 espansioni, Worldwake e Zendikar, questo però non ci ferma in questo divertentissimo progetto di deck Aggro-Macina.

La peculiarità degli Alleati è che ognuno ha un'abilità che si innesca quando un'altro alleato entra in gioco, che metta un segnalino +1/+1 o che macini X carte dal deck avversario l'importante è far entrare più alleati possibile in gioco (e possibilmente anche alla svelta); la carta che ci permetterà di chiusere quindi sarà il più delle volte Rito di Riproduzione.

Visto che la carta su cui ci basiamo costa all'effettivo 9 mana, giocheremo di conseguenza l'unico alleato che ci potrà permettere di lanciarla entro mezzo secolo ossia la Druida di Harabaz. Partendo da questi presupposti la scelta migliore dopo molti tentativi è di costruire un deck Blu/Verde con prevalenza di Blu che ci porterà ad avere una doppia chiusura o di creature o di macina del deck avversario.

Ecco una lista:

4 Scavatrice di Halimar (La base del nostro piano A vincere di macina)
4 Polimorfa di Jwar (La più versatile delle nostre creature che si appoggia bene a qualsiasi meccanica)
4 Druida di Harabaz (Come già detto importantissima)
2 Sapiente di Portale Marino
4 Rapace di Umara
4 Survivalista di Oran-Rief

4 Rito di Riproduzione
4 Perforamagie
3 Indebolimento Magico
4 Ponderare

4 Costa di Yavimaya
4 Distesa Terramorfica
8 Isola
4 Foresta
 
Sideboard:
2 Naturalize
2 Stretta di Krosa
3 Dispel
2 Testimone Eterna
4 Reliquia del Progenitus
2 Fertilizzante


Pur essendo un deck Aggro non riesce purtroppo a partire fortissimo ma dopo qualche turno vi renderete conto che il deck è comunque molto solido e riesce a reggere ad un rush iniziale, poi le nostre creature diventano enormi ed ingestibili per i nostri avversari.

La nostra side ci permette di reggere un pò meglio contro deck control o scartanti, inoltre come al solito 4 carte contro cimitero e 4 contro artefatti ed incantesimi.

Copyright © 2012Homo Ludens di Giuseppe Gennaro - P.I. 10086541009 - tutti i loghi e le immagini riprodotti sono © dei rispettivi proprietari, tutti i diritti riservati